Marketing
Comment 1

5 Idee di marketing “last minute” per Natale.

Il Natale è una festa accompagnata da diverse tradizioni, sociali e religiose, spesso variabili da paese a paese, con immagini di bambini sognanti che guardano fuori dalla finestra aspettando Babbo Natale.

Ma per chi lavora nel marketing è forse  il periodo più stressante per la pianificazione last minute dei canali social, per l’allestimento dei negozi con il materiale dedicato, per le ultime offerte lastminute, per le richieste dei diversi retailer che arrivano anche a metà dicembre.

Non fatevi prendere dal panico, succede a tutti di andare in stress pre-natalizio, no panic!

State tranquilli mancano solo 40 giorni a Natale potete fare ancora tantissime cose. E qui per avere l’idea di quanto manca vi potete creare il vostro countdown natalizio personalizzato. (lo adoro!)

natale

Come l’anno scorso in Italia anche quest’anno ci sarà un aumento dei regali comprati in rete, questi intanto i dati del  2015: le stime diffuse da Netcomm parlavano di 9,2 milioni di  italiani che hanno acquistato almeno una parte dei propri regali di Natale online nel 2014 , rispetto a fronte dei 7,2 milioni che hanno utilizzato il canale eCommerce nel periodo natalizio 2013. Il mercato generato dagli acquisti nel 2014 è stato di circa 2,5 miliardi di euro. 

Gli italiani fanno regali online ma anche nei punti vendita e secondo la mia esperienza fanno regali fino all’ultimo momento e oltre il 25 di dicembre.

Ed ecco le mie 5 tips per fare un mini piano di marketing nelle prossime 2 settimane:

1. Trovate il vostro concept grafico per Natale e applicatelo ovunque

Con la vostra agenzia create un concept natalizio che vi rispecchi e che sia pulito e semplice e declinatelo su tutti i vostri materiali o canali, da brochure, volantini, totem instore. Vale anche per i canali  virtuali come sito, canali social. La parola fondamentale è immagine coordinata, usate i colori di natale, rosso, oro o argento, possono essere noiosi ma a Natale ci si aspetta di avere questi colori evi prego fatelo con eleganza!

2. Pianificate un’offerta dedicata al Natale

Pensate proprio ad un’offerta ad hoc che sia per portali e-commerce, il vostro sito, i negozi. L’offerta può essere anche fatta associando diversi prodotti che avete o creando uno special pack per il prodotto standard. Ecco un esempio di un marchio Oriflame che ha messo 3 prodotti  o uno special pack come Stella Artois (bellissimo!). Se vendete un servizio potete fare la stessa cosa, creando pack virtuali ad hoc.

3-.  Newsletter natalizie (per gli anticipatori e ritardatari)

La newsletter è ancora uno strumento molto potente per dialogare con i vostri clienti, o acquisirne di nuovi. Preparate diverse offerte, sia per chi fa i regali in anticipo (spedizione da metà novembre a prima settimana di dicembre) sia per chi li fa last minute e compra online o instore dal 10 dicembre in poi. Se non avete abbastanza contati ci sono molte aziende che “vendono” contatti profilati in linea con il vostro target.

4. Offerte post natalizie fino al 6 Gennaio

Le persone non smettono di comprare e fare regali il 25 dicembre, i negozi sono pieni almeno fino al 6 di gennaio, quindi create anche delle promo ad hoc per capodanno, per la befana.

 5. Entrate nel clima natalizio anche in azienda – Get your spirit on!

Questa è quella che preferisco forse per le mie origini altoatesine o forse perché credo ancora a Babbo Natale, fate in modo che anche nella vostra azienda, nella vostra business unit o ufficio ci sia lo spirito di natale, comprate un calendario dell’avvento e fate aprire la finestrella ogni giorno ad una persona diversa, organizzate la cena di natale, insomma fate emergere il lato piu’ childish di voi, a dicembre si può!

E ringraziate tutti, perché lo spirito natalizio è questo condividere la gioia di stare assieme anche nel lavoro!

Se avete altre idee condividetele con noi.

Merry Xmas & Namaste ! (La parola deriva dal sanscrito e letteralmente significami inchino, alle qualità divine che sono in te).

Petra

1 Comment

  1. Pingback: Si vende di piu’ dopo Natale: ecco come attivare le promozioni post-natalizie | AGATAMARKETING

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.